Le Notizie di Confartigianato Como

Stampa la notizia


Proroga adempimenti fiscali
Firmato, ma non ancora pubblicato, il DPCM di proroga dei termini relativi ad alcuni adempimenti in scadenza. Accolta pienamente la richiesta di Confartigianato

Con DPCM in attesa di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, è concessa la proroga annunciata nei giorni scorsi, con l’importante novità – a sorpresa – dello slittamento anche per la comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA, che fino ad alcuni giorni fa sembrava impraticabile per vincoli comunitari (si veda News n. 9/2019). La conferma ufficiale si trova in un comunicato del MEF, con data 27 febbraio u.s. (www.mef.gov.it)

Pienamente accolte, quindi, le richieste della Confederazione.

Le nuove scadenze risultano essere le seguenti:

  • comunicazione dati fatture del 3° e 4° trimestre 2018 o secondo semestre 2018 (in scadenza il 28 febbraio 2019): termine prorogato al 30 aprile 2019;
  • dati relativi alle operazioni dei mesi di gennaio e febbraio 2019, con soggetti non stabiliti in Italia (cosiddetto “esterometro”, in scadenza rispettivamente il 28 febbraio 2019 ed il 31 marzo 2019): termine prorogato al 30 aprile 2019;
  • comunicazione dati delle liquidazioni periodiche IVA relativa al 4° trimestre 2018 (in scadenza il 28 febbraio 2019): termine prorogato al 10 aprile 2019;
  • termine di versamento dell’IVA per chi vende su piattaforme elettroniche tablet, Pc, console o telefoni cellulari, ai sensi dell’articolo 11-bis, cc. 11-15, D.L. n. 135 del 14 dicembre 2018 (in scadenza il 16 aprile 2019): termine prorogato al 16 maggio 2019, con la maggiorazione dello 0,40% mensile a titolo di interesse corrispettivo.  I dati delle operazioni dei mesi di marzo e aprile 2019 (esterometro), invece, dovranno essere comunicati da tali soggetti entro il 31 maggio 2019.



Stampa la notizia