IL PARLAMENTO EUROPEO VOTA PER MODERNIZZARE LA FORMAZIONE DEI CONDUCENTI PROFESSIONISTI
per migliorare gli standard di sicurezza stradale

Como, 14 marzo 2018

Il Parlamento europeo ha adottato a stragrande maggioranza la proposta di migliorare la formazione dei conducenti professionisti durante la sessione plenaria a Strasburgo di oggi (13 marzo 2018).

        La Commissione aveva proposto di migliorare le norme sulla formazione dei conducenti professionisti per migliorare gli standard di sicurezza stradale nel febbraio 2017, con una revisione della direttiva 2003/59/CE.

La proposta mira a:

  • modernizzare la formazione ponendo l`accento sulla sicurezza stradale, tra cui ad esempio la protezione degli utenti della strada vulnerabili e l`uso di sistemi di assistenza alla guida, sottolineando l`ottimizzazione del consumo di carburante e l`introduzione di nuove tecnologie, come le opzioni di e-learning;
  • chiarire le norme sull`età minima tra la direttiva sui conducenti professionali e le norme dell`UE in materia di patenti di guida; • garantire il riconoscimento reciproco della formazione seguita in uno Stato membro diverso dagli Stati membri di residenza;
  • rendere la direttiva più chiara e più facile da interpretare.

Inoltre, il Parlamento ha deciso di istituire un sistema di scambio elettronico per le qualifiche dei conducenti, che aiuta il riconoscimento reciproco della formazione svolta in un altro Stato membro dell`UE e può essere utilizzato anche dalle autorità di controllo.

RISOLVENDO IN TAL MODO IL RICONOSCIMENTO RECIPROCO DEI CAP

A seguito del voto in Parlamento, il Consiglio dovrebbe adottare formalmente la direttiva in giugno.



Stampa la notizia